Il Comitato Carnevale di Dro



Per un piccolo paese un grande Comitato di persone impegnate per la propria comunità



Il primo  a pensare a delle iniziative di svago e di divertimento specie nel periodo di Carnevale,
fu Gaetano Bonani, che negli anni '70 riuscì a costituire un gruppo di appassionati che partecipò a più riprese al Gran Carnevale di Arco; vinsero per ben due volte l’"Arco d’argento". Queste attività proseguirono nel corso degli anni per poi affievolirsi alla morte di Gaetano.
Nel 1997 un gruppo di appassionati e volenterosi amici - Francesco Raffaelli, Sergio Matteotti, Renato Tavernini, Tarcisio Malfer, Giorgio Angeli, con a capo il presidente Maurizio Bonani - vivacizza la cittadina di Dro con alcune manifestazioni degne di nota.

Galeotto fu lo sport
Questo gruppo di amici già organizzava alcune gare sportive, principalmente di pentathlon e pallavolo. In occasione di questi incontri si evidenziava la carenza in quel di Dro di occasioni di aggregazione, di socializzazione, di momenti di spensieratezza nel rispetto delle tradizioni popolari.
Nasce allora il Comitato Carnevale di Dro, organizzatore del tradizionale appuntamento con le maschere ed i carri allegorici.

Tante soddisfazioni, ma anche tanti sacrifici
L'impegno del Comitato Carnevale di Dro, a carattere volontaristico ed assolutamente gratuito, è indirizzato su più fronti. Il Comitato anima la ricorrenza di Santa Lucia, verso primavera organizza una gara di pesca riservata a tutte le associazioni che operano nel Comune. Ovviamente organizza il Carnevale con gnocchi, wurstel e birra gratis per tutti. Grandi sono i sacrifici ma gli aiuti non mancano: il Comitato può contare su una cinquantina di collaboratori e sul supporto di Comune, Provincia, enti, aziende e da privati cittadini.

Da sei anni fa conoscere Dro in tutta Italia
Durante una delle loro frequenti riunioni del lunedì sera nasce quasi per caso "RidenDro & ScherzanDro", un evento di spettacolo e di intrattenimento che, grazie ai mass-media, ha portato Dro e il Trentino in tutta Italia. RidenDro & ScherzanDro è una gara riservata a barzellettieri non solo regionali con l’aggiunta di spettacoli di cabaret, che nel mese di luglio porta in piazza Repubblica a Dro personaggi illustri del mondo dello spettacolo a livello nazionale, grazie alla direzione artistica del comico roveretano Lucio Gardin.
RidenDro & ScherzanDro rappresenta un ottimo veicolo promozionale per il territorio trentino e dell'Alto Garda.

Tutto gratis e feste ecosostenibili
Partecipare alle loro iniziative non costa nulla, è tutto gratis dagli gnocchi agli omaggi di Santa Lucia, dalle torte al vin brulè. Il Comitato Carnevale di Dro è riuscito ad attrezzarsi in modo veramente egregio e funzionale, anno dopo anno, per essere all’altezza delle aspettative della gente. Ha acquistato il carro e gli asinelli per Santa Lucia, una cucina da campo lunga ben 13 metri per 3 di larghezza che presta anche ad altri gruppi in caso di bisogno.
Il comitato Carnevale di Dro ha deciso, in accordo con i Comuni e il Compresorio dell’Alto Garda, di utilizzare piatti e bicchieri riutilizzabili - o comunque di materiale compostabile o biodegradabile - in occasione delle feste organizzate durante l'anno. Questo per ridurre la quantità dei rifiuti e stimolare l’attenzione della gente verso una corretta raccolta differenziata.

 

Sponsor & Partner



 

Organizzazione

 

COMITATO ORGANIZZATORE
CONTATTI